Notizie | Dall'Ente
venerdì, 30 settembre 2016

Avviso pubblico per la formazione di una graduatoria per la concessione di ossari e loculi cimiteriali di prossima realizzazione nel cimitero del capoluogo.

Scadenza presentazione domande 2 novembre 2016, ore 12.00

IL RESPONSABILE DEL SETTORE I

RENDE NOTO

 

che il Comune di Macerata Feltria,  in ottemperanza alla deliberazione di G.C. n. 44 del 01.07.2016, intende procedere alla formazione di una graduatoria, secondo i criteri previsti dalla deliberazione di G.C. n. 59 del 28-09-2016, per assegnare in concessione n. 50 dei 70 ossari e n. 25 dei 30 loculi cimiteriali che sono di prossima realizzazione nella parte nuova del cimitero del capoluogo. Art. 1 –Durata della concessione Le concessioni cimiteriali in oggetto sono temporanee ed hanno le seguenti durate: 45 anni i loculi, 60 anni gli ossari (per entrambi gli effetti decorreranno dalla data di stipula del contratto). Le stesse sono rinnovabili alla scadenza per una sola volta, per pari periodo; in assenza di rinnovo, rientreranno nella piena disponibilità del Comune di Macerata Feltria. Art. 2 – Descrizione e costi della concessione
Gli elaborati con le caratteristiche tecnico-costruttive sono visionabili presso l’Ufficio Tecnico Comunale negli orari di apertura al pubblico. La tariffa di concessione degli stessi è articolato per file, come di seguito riportato: COSTO PER SINGOLO LOCULO:

- € 3.000,00: 1ª fila dal basso       
- € 3.300,00: 2ª e 3ª fila dal basso
- € 3.000,00: 4ª fila dal basso       
- € 2.700,00: 5ª fila dal basso        COSTO PER SINGOLO OSSARIO: - € 800,00: 1ª e 2ª fila dal basso
- € 850,00: 3ª, 4ª, 5ª e 6ª fila dal basso
- € 750,00: 7ª e 8ª fila dal basso
- € 700,00: 9ª e 10ª fila dal basso Art. 3 – Requisiti e condizioni per l’assegnazione Possono presentare domanda di assegnazione di loculi o ossari i nati, residenti o che sono stati residenti nel Comune di Macerata Feltria, purché maggiorenni. Ciascun nucleo familiare (inteso come “insieme di persone legate da vincoli di matrimonio, parentela, affinità, adozione, tutela o vincoli affettivi, coabitante ed aventi dimora abituale nello stesso comune” così come definito dall’art. 4 del DPR 233/89) non può presentare più di una domanda e non può richiedere più di n. 2 loculi e/o n. 2 ossari. Art. 4 – Modalità e termine di presentazione della domanda Gli interessati a partecipare alle assegnazioni in oggetto dovranno far pervenire richiesta al Comune di Macerata Feltria, entro le ore 12,00 del 2 novembre 2016, consegnandola a mano o per raccomandata postale a/r (in tal caso farà fede la data di arrivo),  utilizzando ESCLUSIVAMENTE  l’apposito modulo in distribuzione presso gli uffici comunali o scaricabile dal sito internet istituzionale. Il richiedente assumerà, nei confronti del Comune, la qualità di concessionario. Sono fatte salve le richieste di assegnazione presentate dopo la pubblicazione del precedente bando e prima della pubblicazione del presente. Tali richiedenti verranno invitati d’ufficio a confermare, entro la data di scadenza del presente avviso, le proprie istanze. Art. 5 – Criteri di assegnazione L’assegnazione avverrà sino a che vi sarà disponibilità di loculi e ossari, formulando due distinte graduatorie, secondo l’ordine cronologico di arrivo al protocollo dell’ente ed osservando i criteri che seguono: ·         domande pervenute da persone che hanno familiari già tumulati nel cimitero centrale di Macerata Feltria, in loculi avuti in prestito provvisorio, seguendo l’ordine di più antica tumulazione; ·         domande pervenute da persone residenti nel comune di Macerata Feltria; ·         domande pervenute da persone che, pur non residenti, siano nate nel Comune di Macerata Feltria o siano state residenti a Macerata Feltria, per essi stessi o per un proprio familiare. I richiedenti, secondo l’ordine di graduatoria, verranno invitati a scegliere i loculi o gli ossari. Dalle assegnazioni di cui sopra saranno esclusi e, quindi, resteranno in disponibilità del Comune di Macerata Feltria per casi di necessità: ·         5 loculi situati nelle posizioni residue per essere dati in concessione unicamente per la tumulazione di persone decedute; ·         20 ossari situati nelle posizioni residue che saranno dati in concessione unicamente per la tumulazione di resti mortali in seguito ad operazioni di esumazione o estumulazione di salme. Art. 6 – Procedure per l’assegnazione Dopo la scadenza del termine del presente avviso la segreteria provvederà: a)      alla verifica dei requisiti; b)      alla formazione delle graduatorie che verranno pubblicate sul sito web istituzionale e all’albo pretorio. Successivamente alla formazione della graduatoria i soggetti assegnatari, come individuati nelle graduatorie, verranno convocati negli uffici del Servizio concessioni cimiteriali per la scelta del loculo o dei loculi. La scelta avverrà tassativamente secondo l’ordine di priorità formato in graduatoria. Il richiedente è tenuto a rispettare data e ora di convocazione. E’ ammessa una sola volta lo spostamento della data e dell’ora di convocazione, da concordare preventivamente con il Servizio, esclusivamente per motivi gravi e urgenti. In questo caso la priorità e l’eventuale precedenza in graduatoria saranno mantenute fatte salve le scelte eventualmente già effettuate da coloro che nel frattempo si siano presentati a seguito di formale convocazione. Art. 7 – Avvio dei lavori Essendo l’opera finanziata con i proventi derivanti dal rilascio delle concessioni cimiteriali, il procedimento di appalto dei lavori sarà avviato al raggiungimento dell’importo necessario per la sua realizzazione. Nel caso di mancato raggiungimento dello stesso, l’Amministrazione Comunale si riserva di accogliere le istanze che perverranno oltre i termini fino al raggiungimento del finanziamento necessario. Art. 8 – Pagamento e atto di concessione Il concessionario è tenuto al pagamento del canone di concessione, come indicato all’art. 2, oltre alle spese contrattuali, nei seguenti termini: ·         il 70% all’atto dell’assegnazione dei loculi/ossari (giorno della scelta) presentandone ricevuta all’ufficio interessato. Il mancato versamento del canone entro il termine indicato darà facoltà all’ente di riassegnare ad altri il/i loculo/i e ossario/i già scelti. ·         il restante 30% all’atto della stipula del contratto di concessione a conclusione dei lavori di costruzione. In entrambi i casi il versamento deve essere eseguito dall’assegnatario sul conto corrente postale n. 13298617 intestato al Comune di Macerata Feltria – Servizio Tesoreria, oppure tramite bonifico bancario sul conto corrente di Tesoreria acceso presso la BANCA DELLE MARCHE S.p.A. – Agenzia di Macerata Feltria - IBAN n.  IT 06 K 06055 68340 000000001828, con causale “Versamento canone concessione loculo/ossario n. … fila ….. ampliamento cimitero centrale”. Art. 9 – Ultimazione dei lavori La conclusione presunta dei lavori è prevista per il 31-12-2017. Qualsiasi ritardo rispetto alla data suddetta non darà diritto al concessionario di rinunciare alla concessione, né al rimborso della  somma pagata, né ad interessi di sorta. Art. 10 – Esclusioni L'Amministrazione Comunale si riserva la facoltà insindacabile di non assegnare una o più concessioni per l'uso dei suddetti loculi, motivando adeguatamente il provvedimento. Art. 11 – Trattamento dei dati personali Ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 196/2003 e successive modifiche (tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali) si provvede all’informativa di cui al comma 1 dello stesso articolo facendo presente che i dati personali forniti dal richiedente saranno raccolti dal Comune di Macerata Feltria per le finalità inerenti la formazione della graduatoria e la successiva stipula dell’atto di concessione. Il trattamento dei dati personali (registrazione, organizzazione, conservazione), svolto con strumenti informatici e/o cartacei idonei a garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati stessi, potrà avvenire sia per le finalità correlate alla richiesta di concessione e all’instaurazione del rapporto contrattuale, sia per finalità inerenti alla gestione del rapporto medesimo. Il conferimento dei dati è obbligatorio ai fini dell’inserimento nella graduatoria di assegnazione concessioni, pena l’esclusione; è altresì obbligatorio ai fini della stipulazione dell’atto di concessione e dell’adempimento di tutti gli obblighi che ad esso possono conseguire ai sensi di legge. La comunicazione dei dati conferiti a soggetti pubblici o privati sarà effettuata nei soli casi e con le modalità di cui al D. Lgs. 196/2003. In relazione al trattamento dei dati conferiti l’interessato gode dei diritti di cui all’art. 7 del D.Lgs. 196/2003 tra i quali figura il diritto di accesso ai dati che lo riguardano, il diritto di far rettificare, aggiornare, completare i dati erronei, incompleti o inoltrati in termini non conformi alla legge, nonché il diritto di opporsi al loro trattamento per motivi legittimi. Il responsabile del trattamento dei dati personali è individuato nella persona del responsabile del Settore I – Amministrativo, Francesca Giovagnoli. Macerata Feltria, 30-09-2016 Il Responsabile del Settore I      Francesca Giovagnoli Scarica il modello di domanda da presentare
torna all'inizio del contenuto