Notizie | Cultura
lunedì, 11 maggio 2009
Autore: segreteria Comune di Macerata Feltria

Dipinti, incisioni e disegni dell'artista urbinate Vitaliano Angelini in mostra a Macerata Feltria.

Dal 15 al 31 maggio 2008 - ex Chiesa San Francesco.

locandina mostra angelini
locandina mostra angelini

Inaugurazione venerdì, 15 maggio 2009, ore 17.30.

 

Artista acuto e raffinato, Vitaliano Angelini, si colloca nella tradizione alta dell'arte urbinate; radici formative le quali si rivelano nella sua capacità di mantenere il giusto equilibrio tra i valori estetici e quelli espressivi, capacità che ne attesta la lucida intelligenza. La profondità culturale, il razionalismo filosofico, la criticità dello sguardo, che determina la visione nitida dell'immagine nei suoi complessi valori, affondano e si basano, però, su una più ampia formazione di respiro europeo della quale Angelini si è appropriato nel corso del tempo, grazie ai suoi studi, ai suoi viaggi, ed alla sua intensa attività espositiva nazionale ed internazionale. Annoverato tra gli artisti urbinati più interessanti, dipinge e incide, senza retorica, immagini che danno visibilità ad una concezione dello spazio e dell'armonia, determinati da un esatto equilibrio di forme e colori. Una continua commistione tra tradizione e sperimentazione, in particolare nei lavori degli ultimi anni,  ne caratterizza la ricerca. L'unione, poi, dei diversi materiali o la varietà  delle tecniche,   rendono,   nelle sue  opere sempre più precario il confine  tra le diverse discipline (pittura, scultura) e, figura su figura, le sue opere danno gradualmente forma all'immagine globale. Esse,le singole forme, una volta raffigurate,non possono più essere ignorate divenendo parte dell'economia complessiva dell'opera. Vitaliano Angelini, infatti, ha uno stile particolare, severo fino alla "durezza" nella rigorosità dell'impaginazione, al tempo stesso, però, capace di un profondo senso dell'umano che modifica la severità compositiva con gesti e segni chiaramente intenzionati a spezzarne la rigida razionalità, grazie alla sua capacità di  essere tanto determinato quanto sensibile  e intenso.

L'artista scompone progressivamente l'intero impianto delle proprie opere per ricomporlo e riscomporlo  sino a far affiorare quella calda espressività poetica che l'immagine svela, sorprendendo lo spettatore il quale, senza rendersene conto, la scopre, ritrovandosela dentro e avvertendola quale essenza dell'immagine stessa.

                                                         

                                                                                                                       Michele Dal Colle                                      

 

 

 

 

Informazioni per il pubblico
Orario di apertura della Mostra: venerdì-sabato-domenica 10.30-12.30

Segreteria Comune di Macerata Feltria tel. 0722 / 74244 - 74245 – 74160
E-mail:
comune.macerataf@provincia.ps.it

 


torna all'inizio del contenuto